Home / News Parrocchia / Scuola e adolescenti ai tempi del Covid: creatività, ansia e… Dante!

Scuola e adolescenti ai tempi del Covid: creatività, ansia e… Dante!

Ormai è trascorso 1 anno dall’inizio dell’emergenza Covid19 e vorrei raccontare come ho vissuto questa situazione surreale, partendo dal fatto che mi ritengo molto fortunata perché questa malattia non ha colpito per ora la mia famiglia.
All’inizio il lockdown non mi dispiaceva affatto, poter seguire le lezioni in DAD, comodamente da casa, con la felpa sopra il pigiama, da sola, mi faceva sentire tranquilla;
poi col trascorrere dei mesi mi sono sentita sempre più ANNOIATA, SCONCENTRATA e SOLA.
Poi é arrivata finalmente l’estate che mi ha fatto assaporare di nuovo le cose belle della vita, le relazioni con gli amici, le pizze e i gelati… 
Ma poi è arrivato settembre, con il rientro a scuola, stavolta in presenza; e mi sono accorta che invece di desiderare questo momento, scacciavo il solo pensiero e l’ANSIA aumentava perché mi rendevo conto che mi sentivo incapace di tutto: non ero più creativa e fantasiosa come un tempo.
L’unica consolazione era che anche i miei compagni si sentivano così…
Dall’altro lato c’erano i prof., stressati e in corsa con nuove verifiche, perché il tempo stringe sempre e noi come spugne dovevamo per forza assorbire tutte le loro spiegazioni…
E così siamo arrivati all’inizio dell’anno STANCHI e DEMOTIVATI ma pieni di voti sul Registro Elettronico… era questo l’obiettivo!!!
Da una decina di giorni però mi sento meno fragile… ho ripreso a ballare e a suonare la chitarra e incontro  qualche amica… mi sento rinascere… speriamo di uscire presto da questo buco nero… d’altra parte anche Dante a un certo punto si ritrovò in una selva oscura!!

Linda, II Media

Autore: Cristiano D'angelo

Cristiano D'angelo

Check Also

Oratorio 2021 – Bonistallo

Oratorio dal giorno: dal 21 Giugno 2021 al 2 Luglio 2021 Sono ammessi i ragazzi/ragazze …